mercoledì, febbraio 01, 2006

fenomenologia di un tango

l'equinozio è già passto
e le avanguardie della primavera
già impazzano per strade e porti
le notti si accorciano
rubando tempo agli amanti
e ai ladri, sudditi d'ombre
ancora un tango
ancora un giro di danza
in attesa dell'alba
e già l'oriente arrossa
ma non è ancora il momento di separarsi
ancora un tango
passione ed ebrezza
sensualità di gesti e silenzi di parola
the sound that makes the world go around
ancora. un ultimo tango

3 commenti:

fernando coratelli ha detto...

sdraiati su un pavimento, con del burro, immaginifici Brandi - un ultimo tango a Parigi.

Raffaella ha detto...

http://www.provincia.mi.it/opencms/opencms/cultura/manifestazioni/dalverme/incroci_sonori/biografia.html

lo conosci?

Un abbraccio

occhidaorientale ha detto...

Non posso che commentare così... *_* con gli occhi sbrilluccicosi...